CONTRASTO 
contrasto bianco contrasto nero
Area riservata
RSS   
RSS

In primo piano
News

Bando Procedura ad evidenza pubblica per l'affidamento in concessione della gestione delle strutture e degli impianti sportivi presso l'Idroscalo in scadenza il 23/09/2014.


altLa Sala Azzurra dello Spazio Idroart ospiterà la mostra “Light Line Station One” sul lavoro del fotografo Pietro Broggini e a cura dell'Associazione Culturale per le Arti Contemporanee Arsprima. Un esperimento di valorizzazione del territorio milanese tramite l'arte contemporanea, che trova il suo perfetto punto d'origine nel Parco dell'Idroscalo, che ha fatto dell'integrazione di cultura e natura uno dei suoi punti di forza già con l'inaugurazione del Parco delle Sculture, e prosegue in questa direzione ospitando eventi di grande valore artistico. Un esempio è questa personale dedicata a un fotografo di rilievo internazionale, i cui lavori sono già stati esposti in Germania e a Praga.

La mostra rappresenta la prima tappa di un'immaginaria linea metropolitana, un'impalpabile direttrice luminosa che, tramite le “fermate” successive presso cascine, pievi e abbazie attraverserà tutto il Parco Sud, con l'obiettivo di portare l'arte contemporanea in un contesto ricco di storia e tradizioni agricole, in cui il tempo è scandito dal succedersi delle stagioni e delle colture come dalla luce, elemento vivo che racchiude in sé un aspetto solare e naturale e uno artificiale, metropolitano. E' proprio la luce in quanto modulo di un ritmo fatto di chiari e scuri, di pieni e vuoti la protagonista delle fotografie di Pietro Broggini, scattate a Francoforte sul Meno dal 2008 al 2012 ed espressione di un periodo di intenso stravolgimento emotivo. La città vi appare nella sua fisionomia notturna, incontro di volumi e geometrie scandite dal rapporto di luce e ombra. La figura umana è un'ombra sovrapposta alle altre, un'apparizione enigmatica e fortuita, come il riflesso di un palazzo nell'acqua, curiosamente simile a un profilo.

Il percorso artistico di Light Line si conclude con un ritorno al cuore di Milano, nella prestigiosa location della Biblioteca Ambrosiana, a coronamento dell'approfondita ricerca che Arsprima sta sviluppando da anni con l'aiuto del curatore Alessandro Trabucco e sotto la direzione artistica di Cristina Gilda Artese. La mostra presso lo Spazio Idroart sarà visitabile ogni sabato e domenica dalle 15.00 alle 20.00 e si concluderà con una cerimonia che vedrà la presenza degli agricoltori del distretto milanese e dei loro prodotti, come fiori, riso e miele, per ricordare l'anima nascosta e “campestre” della città di Milano. Un'anima che rivive alla perfezione nel contesto di Idroscalo: il più grande parco europeo, lo ricordiamo, ad aver ricevuto una certificazione ambientale.

 
Scopri l'Idroscalo
Copyright © 2014 Idroscalo. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.