Progetto detenuti

Data:  10/05/17

parco idroscalo

Grazie al protocollo stilato tra Città Metropolitana di Milano e  Ministero della Giustizia, Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per la Lombardia e ad un conseguente accordo che coinvolge anche il Comune di Milano, il parco Idroscalo si avvarrà del lavoro svolto da dieci detenuti delle carceri di Bollate e Opera per il progetto di riordino del verde nelle aree rimaste incolte e il ripristino di piccole cose come ad esempio panchine o muretti logorati dal tempo.
 La collaborazione ha lo scopo di sviluppare concretamente un percorso di inclusione sociale e reinserimento, promuovendo l’attività lavorativa, in favore della popolazione detenuta.
 
Questa iniziativa, grazie alla collaborazione del Comune di Milano Ufficio CELAV, si rivela innanzitutto un progetto formativo: con un periodo di tirocinio in borsa lavoro propedeutico all'apprendimento di un mestiere.

Ringraziamo gli altri fondamentali Partner del progetto: Comune di Segrate e Sodexo per la somministrazione dei pasti; un privato anonimo che grazie ad una importante donazione a favore del Prap ha permesso di acquistare il materiale da lavoro; la catena Brico- io per la fornitura fortemente scontata del materiale stesso; l'Associazione Giacche Verdi onlus per il supporto logistico organizzativo; i volontari attivi nel Parco; e tutte le persone che collaborano ogni giorno per la riuscita dell'iniziativa.